5 cose che vivono all'estero mi hanno insegnato sull'essere canadese



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Mi sono spesso chiesto cosa significhi essere canadese; come definire una cultura che attinge da tante altre.

È stato solo quando ho iniziato a viaggiare e costruire una prospettiva comparativa che la definizione di canadese è diventata un po 'più chiara. È una domanda in corso nella mia mente, ma finora ho tratto alcune conclusioni.

1. I canadesi sono libri chiusi ... all'inizio

Quando ho iniziato a incontrare persone all'estero per la prima volta, ero nervoso alle domande che sembravano audaci e schiette. Quanti anni hai? Sei sposato? Perché non sei sposato? Dov'è la tua famiglia? Non sono preoccupati per te? Sentivo che questi curiosi sconosciuti stavano insinuando qualcosa di negativo su di me, che ero ingenuo o irresponsabile per essere single, per viaggiare così lontano.

Si scopre che una volta lasciato il Canada, le conversazioni diventano franche. Vedremmo questo tipo di domande come invasive, ma in altre culture le domande personali indicano un interesse personale (sembra ovvio, col senno di poi). La vita diventa molto più facile quando ti rendi conto che è solo curiosità, non giudizio.

2. I canadesi amano l'indipendenza dalla famiglia

Mi sorprenderebbe nei miei viaggi incontrare ventenni e trentenni che vivono felici con i loro genitori. È ancora strano per me sentire persone della mia età parlare con disinvoltura delle loro madri che fanno il bucato e pagano le bollette del cellulare.

I canadesi in genere lasciano la casa molto prima del matrimonio per affittare appartamenti e vivere con coinquilini. Se te lo puoi permettere, vedo molti vantaggi in questa migrazione dal nido. I ventenni possono capire come pulire le finestre, dichiarare le tasse e gestire una famiglia prima di fondare una famiglia propria.

Detto questo, ammiro il modo in cui molte famiglie di altre culture mantengono uno stretto legame anche dopo che i bambini sono entrati nell'età adulta. In Canada a volte ci comportiamo come se la famiglia fosse necessaria quando sei un bambino e tollerata quando sei un adulto. Trascorro la maggior parte del mio tempo lontano dalla città natale, ma ho deciso di mantenere i migliori legami che posso con i miei parenti. Vedere la vicinanza nelle famiglie locali mi ispira a farlo.

3. Le donne canadesi hanno una buona cosa da fare

Vivere solo? Praticare sport misti? Discutere i metodi di controllo delle nascite con il tuo partner? Ho descritto lo stile di vita della donna canadese alle persone che incontro durante i miei viaggi e, ragazzo, le sopracciglia si alzano.

L'insegnamento in altri paesi mi ha permesso di parlare molto con le ragazze in particolare. Sono fortunato per questa visione culturale, per conoscere i loro obiettivi e sogni e cosa ci si aspetta da loro. Alcuni guardano all'ovest con invidia per le nostre donne in carriera. Alcuni guardano con pietà ai nostri tassi di divorzio e gravidanze adolescenti. Le loro opinioni mi interessano e ci sono punti validi su tutti i lati della discussione. Tuttavia, resto ostinatamente grato alla cultura sempre più egualitaria del Canada.

4. I canadesi sono abituati a congetture linguistiche

Sono rimasto scioccato la prima volta che ho provato a parlare tailandese con un negoziante a Bangkok, solo per farla ridere di me. Noi canadesi siamo abituati a sentire le nostre lingue parlate con un arcobaleno di accenti e diversi gradi di fluidità. È vero, non siamo tutti pazienti come potremmo essere con le barriere linguistiche, ma la maggior parte di noi può comprendere qualcuno che parla il nostro madrelingua inglese o francese, anche se l'accento o la sintassi sono un po 'stravaganti.

Posso prendere un taxi in Canada e dire: "per favore, vai all'aeroporto". Ci arriverò e probabilmente non riderà di me. Tale linguaggio di base può, in alcuni paesi, causare un sacco di confusione se il tassista non ha mai sentito la sua lingua frammentata prima. Lo so, l'ho sperimentato molte volte. Le mie capacità di mimo migliorano dopo ogni viaggio.

5. I canadesi non chiamano il pane al pane

In Canada, una mia studentessa internazionale è stata severamente rimproverata per aver chiamato in faccia un'altra insegnante "grassa". Non è chiaro se il ragazzo sapesse di aver oltrepassato il limite per cortesia canadese. Tuttavia, sono fiducioso che nel suo paese vengano fatte osservazioni così franche ogni giorno.

Penso che i canadesi vedano i descrittori come positivi o negativi, lusinghieri o diffamatori. Le persone che ho incontrato all'estero potrebbero essere più schiette, ma la loro onestà non deriva da critiche sprezzanti, ma solo osservazione.

In altri paesi ho sentito persone descritte con aggettivi così onesti da farmi sussultare; grasso, con i capelli crespi, brutto, storpio. Piangevo un po 'dentro durante i miei viaggi nell'Asia orientale, dove le donne eleganti e magre si avvicinavano sorridendo. "Sei molto bella", dicevano, "e grassa". Beh, mettimi in fila accanto alle agili donne coreane o vietnamite e sono molto grassa.

Quando me ne sono reso conto, il mio ego si è un po 'rafforzato, ma non riesco mai a essere così franco in cambio.

È solo la mia ostinata canadese, suppongo.

Connessione alla comunità

Cosa ti ha insegnato vivere e viaggiare all'estero sul tuo paese?


Guarda il video: 5 Cose Normali In Italia Che Sono Strane In America


Commenti:

  1. Ricker

    Sono definitivo, mi dispiace, ma, secondo me, è ovvio.

  2. Blas

    L'inizio dell'autunno è un periodo di cambiamento. Spero che non lasci questo blog da parte.

  3. Nicanor

    Mi congratulo, comunque, per questo pensiero straordinario

  4. Ripley

    you the very talented person

  5. Suetto

    Mi scuso, ma secondo me ammetti l'errore. Posso difendere la mia posizione. Scrivimi in PM, parleremo.

  6. Caiseal

    ha assolutamente ragione



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Le donne mediorientali ridefiniscono la politica e lo spazio pubblico

Articolo Successivo

Prima di firmare il contratto TESL all'estero ...