Blog internazionale contro la settimana del razzismo: sali a bordo



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Questo è il blog internazionale contro il razzismo. Iniziato quattro anni fa, ne siamo nel bel mezzo. Termina il 3 agosto, quindi vai alla pubblicazione. I link vengono pubblicati quotidianamente qui:

Partecipa annunciando e pubblicando il tuo blog da collegare, oppure approfondisci e leggi alcuni punti di vista e discussioni approfondite a cui sei sicuro di tornare quando rifletti contro il razzismo.

Molte persone non prendono in considerazione il razzismo se non ritengono che abbia un impatto diretto su di loro. Spesso i bianchi si sentono accusati quando leggono lavori che trattano di razzismo.

Il razzismo colpisce tutti. Se non sei parte della soluzione, sei parte del problema, se non altro perché non riesci a vedere la verità. Se ti senti attaccato dalla metodologia antirazzista, ciò dimostra solo che sei così completamente abituato a essere la maggioranza e così completamente abituato a sentire che i media sono diretti verso di te, che tutto ciò che ti fa sentire a disagio sembra un attacco.

Questo è il motivo per cui IBARW è così importante per le persone a cui manca la melanina che ci vorrebbe per identificarsi come una persona di colore.

Alla luce dell'elezione del primo presidente nero degli Stati Uniti, molte persone (per lo più bianchi) hanno affermato che questa è la prova che il razzismo è finito. Questo è un modo di pensare molto conveniente e non fa nulla per promuovere il movimento antirazzista. L'unico scopo che serve è offuscare ulteriormente le idee razziste incontrastate da tempo. Chiunque creda in questo ha molto da imparare.

Se le recenti discussioni e sfide all'integrità e al giudizio di Sotomayor sono qualcosa su cui basarsi, c'è ancora una bella lotta davanti a noi per sfidare il razzismo quando lo vediamo. Il modo in cui certi politici maschi bianchi sono stati in grado di continuare a fare dichiarazioni e diatribe razziste con poco indignazione pubblica trasmessa a livello nazionale dimostra solo che i nostri mezzi di comunicazione (almeno negli Stati Uniti) non ne hanno la minima idea.

Se non ti senti qualificato per pubblicare, almeno partecipa leggendo e pensando. È solo sfidando il razzismo che possiamo davvero fare la differenza, capirlo e lavorare per sconfiggerlo.


Guarda il video: Salvini: Le scuole come lager. Durissima la Azzolina: E un gaglioffo. Si legga Liliana Segre.


Commenti:

  1. Yvon

    Sono assolutamente d'accordo con te. C'è qualcosa in questo e mi piace questa idea, sono completamente d'accordo con te.

  2. Donnan

    E dove possono essere contati?

  3. Ferghuss

    Completamente condivido la tua opinione. In esso qualcosa è ed è una buona idea. È pronto a supportarti.

  4. Rheged

    Quali sono le parole giuste ... Super, brillante frase

  5. Tiarchnach

    Ora tutti sono diventati chiari per me, ringrazio per l'aiuto in questa domanda.



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Come contrattare la tua strada nel sud-est asiatico

Articolo Successivo

Le vere confessioni di un appassionato di lingue