Prima di firmare il contratto TESL all'estero ...



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Insegnare all'estero può essere fantastico ... o orribile. Assicurati di fare la tua ricerca prima di firmare sulla linea tratteggiata.

Quindi hai deciso di andare a insegnare all'estero, hai letto su diversi paesi e forse hai anche seguito un corso TESL.

I lavori TESL stranieri possono aprire la porta a viaggi e avventure, ma non importa quanto bello possa essere il paese, è il lavoro che farà o distruggerà la tua esperienza. E organizzare un lavoro dall'altra parte del mondo rende difficile dire se sia di qualità o meno.

Alcuni insegnanti entrano inconsapevolmente in scuole gestite male e devono passare mesi a lottare con poche risorse, classi affollate e orari di paga poco affidabili. Altri commettono l'errore di presumere che le pratiche sul posto di lavoro siano simili a quelle nei loro paesi d'origine e vengono poi colpiti da barriere culturali quando sorgono problemi come gli straordinari e i giorni di malattia.

Di seguito sono riportati cinque suggerimenti per aiutarti a garantire che il lavoro che stai per intraprendere sia credibile e (si spera) senza problemi.

1. Esamina i dettagli.

La maggior parte dei contratti coprirà le polizze per le ferie, la retribuzione degli straordinari e i motivi di licenziamento; tutte buone regole da conoscere, soprattutto in una cultura straniera la cui etica del lavoro può differire dalla tua.

Se ti stai iscrivendo a una catena più ampia di scuole di lingue, il tuo contratto potrebbe semplicemente dire che questi importanti dettagli sono gestiti "secondo le politiche di [Language School X]". Prima di firmare, scopri quali sono queste politiche e mettile per iscritto. Questo può significare la differenza tra due giorni e due settimane di ferie in un contratto di 12 mesi.

2. Chiedi informazioni sulle risorse.

Ci sono storie ESL da incubo che fluttuano in giro che coinvolgono insegnanti inesperti che vengono scaraventati in una classe senza libri, senza materiali e quaranta paia di occhi in attesa che iniziano da loro.

Prima di firmare qualsiasi cosa, chiedi informazioni sui materiali utilizzati nella tua scuola. Le scuole pubbliche potrebbero avere un programma scolastico fisso, mentre le scuole private a volte chiedono agli insegnanti di preparare tutte le loro lezioni. Una semplice richiesta potrebbe farti risparmiare la fatica di spendere ogni giorno a progettare interi piani di lezione da zero.

3. Discutere il visto

Alcune scuole ti aiuteranno a organizzare in anticipo un visto di lavoro, mentre altre ti chiederanno di entrare nel paese con un visto turistico e di elaborare i documenti dalla loro parte. In quest'ultimo caso, ciò può comportare lunghe giornate non retribuite in sale d'attesa burocratiche, o “corse di confine” in cui ci si reca in un paese vicino e si torna per legittimare il nuovo visto.

In ogni caso, il tuo datore di lavoro dovrebbe dirti cosa aspettarti dal processo di visto, se la scuola pagherà le tasse e quanto lavoro potresti dover perdere durante questa elaborazione.

4. Contatta il tuo predecessore.

Chiedi al tuo potenziale datore di lavoro se puoi avere l'indirizzo email dell'insegnante di cui occuperai il lavoro. Scrivi a questo insegnante una semplice domanda sulla sua esperienza e sul motivo per cui sta lasciando il posto.

Avrai la prospettiva di un collega straniero e lui / lei potrà darti consigli più generali su come vivere all'estero, come cosa mettere in valigia o quali articoli occidentali sono rari / costosi nel posto che ti interessa. Sappi che se lo sei essendo assunti da una nuova scuola di lingue o tramite un'agenzia di reclutamento, potrebbero non avere contatti da darti. Se è il caso…

5. Google

Prova a cercare il nome della scuola online e leggi i risultati con le pinze. Ci sono bacheche di discussione e forum in abbondanza nel mondo ESL, dall'ESL Cafe di Dave ai siti di blacklist dei datori di lavoro come tefl blacklist.

Tieni a mente alcune cose durante la ricerca. In primo luogo, le persone di solito vanno alle bacheche quando sono arrabbiate. Per ogni insegnante che scrive post diffamatori, potrebbero esserci dozzine di dipendenti nella stessa scuola che sono entusiasti del proprio lavoro, ma tengono lontani questi pensieri da Internet.

Secondo, cerca di farti un'idea della persona dietro le lamentele.

Molte persone entrano nel campo ESL con più interesse per i viaggi che per l'istruzione. Ovviamente avranno problemi con il lavoro, come farebbero con qualsiasi posizione di insegnante, perché non è il lavoro per loro. Manda un messaggio privato o invia un'email alle persone e chiedi loro cosa cercano in una posizione e perché hanno apprezzato o meno il loro lavoro precedente.

Una posizione di insegnamento all'estero è uno dei modi migliori per entrare in un'altra cultura, ma come ogni esperienza di scambio culturale, può essere difficile, complicata e frustrante oltre che esilarante. Fai le tue ricerche in anticipo per assicurarti di iniziare senza problemi in classe.

Connessione alla comunità

Ehi, tutti voi insegnanti là fuori! Aiuta coloro che stanno pensando di fare il grande passo nell'insegnamento a navigare nel labirinto di possibilità! Parla delle tue esperienze con scuole, contratti e paesi diversi.

Stai pensando di insegnare in Asia? Consulta la guida di Matador per insegnare in Cina, Corea o Giappone.

Se stai appena iniziando a esplorare l'idea di andare all'estero per insegnare, dai uno sguardo a questi 8 vantaggi nascosti dell'insegnamento dell'inglese all'estero per motivarti.


Guarda il video: LIVE #23 - FILIPPO RACCONTA LA SUA ESPERIENZA CON DUBAI E DI COME HA TRASFERITO LA NOSTRA AZIENDA


Articolo Precedente

Patrono del mio viaggio intorno al mondo

Articolo Successivo

Come battere la relazione di ritorno a casa blah