El Salvador si appoggia a sinistra



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Per coloro che sono preoccupati per il passaggio dell'America Latina alla sinistra politica, c'era un altro paese per cui iniziare a preoccuparsi questo fine settimana: El Salvador.

Foto: rivoluzione o morte

Il NACLA, il Congresso nordamericano sull'America Latina, ha riferito quanto segue sull'esito delle elezioni presidenziali del paese:

"Mauricio Funes, l'FMLN [Partito del Fronte di Liberazione Nazionale Farabundo Martí] ha dichiarato la vittoria alle 9:30 [domenica sera]. Il suo sfidante del partito ARENA in carica, di estrema destra, ha ammesso la sconfitta poche ore dopo, ponendo fine a 20 anni di governo a partito unico. Funes diventerà il primo capo di stato di sinistra di El Salvador nella storia del paese. L'essenza dello slogan della campagna di Funes, `` La speranza è nata '', ha potuto essere percepita in tutto il paese ieri, con una massiccia affluenza alle urne segnalata dalla metropoli di San Salvador alle zone rurali. villaggi nei dipartimenti periferici. "

Funes, giornalista investigativo, si è candidato alla presidenza perché sentiva che sarebbe stato in grado di aiutare il suo paese a riprendersi da anni di conflitti e disordini solo esercitando l'autorità politica. "I problemi qui sono così gravi che non posso continuare a lavorare come giornalista", ha detto Funes in un'intervista a una pubblicazione nicaraguense. “Il giornalismo mi ha permesso di conoscere la realtà di El Salvador, soprattutto la realtà della povertà. Ma il giornalismo non mi permette di cambiare questa realtà. "

Sebbene la precedente amministrazione presidenziale degli Stati Uniti avesse espresso profonda preoccupazione per la liberalizzazione dell'America Latina, Funes e il suo partito hanno articolato una serie di 10 obiettivi che sembrano giustificare speranza, non preoccuparti:

1. Migliorare le prospettive di lavoro per i disoccupati.
2. Esplorare e accelerare le possibilità di un uso responsabile delle risorse naturali.
3. Combattere la criminalità organizzata.
4. Ridurre il divario digitale esistente tra salvadoregni e cittadini di altri paesi.
5. Avviare un'era di riforme fiscali a livello di governo federale e regionale.
6. Rispondere alla crisi economica globale e ridurre al minimo gli effetti sul paese.
7. Unificare le comunità divise.
8. Riaffermare i principi e i valori della democrazia.
9. Ripristinare gli standard legali per proteggere le persone che cercano protezione e giustizia.
10. Esplora nuove opportunità per alleanze economiche, sociali e politiche in America Latina.

Funes e l'FMLN hanno sicuramente il loro bel da fare. Ma speriamo che El Salvador possa iniziare a godere di una speranza e di un cambiamento proprio.


Guarda il video: My first day in El Salvador


Commenti:

  1. Silverio

    Hai rapidamente inventato una frase così incomparabile?

  2. Nelabar

    Non è così.

  3. Jorrell

    Non sono d'accordo con l'autore, o piuttosto nemmeno con l'autore, ma con quello che ha inventato questo post



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Wunderland Kalkar: centrale nucleare trasformata in parco divertimenti

Articolo Successivo

Cinque consigli per iniziare gli agricoltori biologici