10 consigli per affrontare la gravidanza nel Giappone rurale



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Dicono che la tua vita cambia quando hai figli. Scommetto che se chiedi a qualsiasi madre, ti diranno che i cambiamenti avvengono molto prima della nascita vera e propria.

Dopo essere sceso dall'entusiasmo iniziale, gli ormoni e le emozioni oscillano in overdrive e, combinati con nausea mattutina tutto il giorno, stanchezza, frequenti viaggi in bagno, mal di testa e assenza di sonno, i primi mesi di gravidanza possono essere piuttosto scoraggianti per qualsiasi neomamma.

Metti un emisfero tra te e la tua patria familiare e la gravidanza può essere ancora più spaventosa.

Vivere nel Giappone rurale, o inaka, come si dice in giapponese, può essere ancora più spaventoso per la straniera appena incinta.

La tua famiglia e i tuoi amici intimi sono dall'altra parte del mondo, tuo marito è al lavoro per risparmiare per la nuova aggiunta alla famiglia, i vicini più vicini sono gli uccelli che si accovacciano vicino alle risaie e nessuno di quei cibi che brami può essere trovato sugli scaffali dei supermercati locali.

Limitato sul divano durante la tua nausea mattutina, scopri quanto sia pessima la TV giapponese e che forse hai bisogno di quella spugna da doccia elettrica sulle pubblicità, dopotutto.

Sì, certo, una gravidanza a rischio può essere difficile per le donne straniere in Giappone, ma ci sono modi per sopravvivere.

Ecco 10 suggerimenti per la sopravvivenza:

1. Trova una buona clinica per il parto.

Evitare i grandi ospedali pubblici in Giappone per le tue visite prenatali farà miracoli per il tuo morale. Una piccola e accogliente clinica per il parto ti darà tutta l'attenzione personale di cui hai bisogno.

2. Manuale di maternità bilingue.

Registra la tua gravidanza il prima possibile presso l'ufficio locale della tua città. Dovrebbero fornirti un manuale di maternità bilingue e, in caso contrario, chiederne uno.

Questo manuale diventerà prezioso nei prossimi 9 mesi e il contenuto bilingue renderà la comunicazione con il tuo medico molto più facile.

3. Sfrutta al massimo l'ambiente circostante.

Pensa solo a quanto sei fortunato a essere circondato dalla natura durante la gravidanza, al contrario della fortezza di cemento di una città come Tokyo.

Fai passeggiate quotidiane, nuota nel fiume o in spiaggia durante i mesi più caldi e pratica Yoga all'aria aperta. Mantenere il corpo e la mente in forma e sani non è solo ottimo per te, ma anche per i bub.

4. Mangia localmente.

Uno dei grandi vantaggi di vivere nel Giappone rurale è la disponibilità di prodotti freschi e locali. Per una madre incinta e il suo bambino in crescita, i nutrienti e i minerali ottenuti dal consumo di cibi locali sono inestimabili. Parla con la gente del posto e chiedi informazioni sull'acquisto dei tuoi prodotti direttamente dalle fattorie.

5. Partecipa a un corso prenatale:

Sebbene tu possa imparare la maggior parte di ciò che devi sapere dai libri e da Internet, le lezioni prenatali sono un ottimo modo per fare nuove amicizie e incontrare altre future mamme con date di scadenza vicine alla tua.

Le buone cliniche per il parto offriranno lezioni gratuite, altrimenti controlla con l'ufficio locale della città.

6. Chiedere i pacchi da casa.

Chiedi alla tua famiglia e ai tuoi amici di inviarti pacchi regolari con quegli alimenti che non riesci a trovare in Giappone. Convincili a gettare anche alcune chicche per neonati; è bello essere in grado di relazionarsi con la casa e sapere che la tua famiglia ti sostiene.

7. Usa Skype.

Essere in grado di contattare la tua famiglia e i tuoi amici a casa è vitale per la mamma incinta. Quando / se il famoso blues della maternità entra in gioco, essere in grado di parlare e vedere la tua famiglia ti darà la forza di cui hai bisogno per andare avanti.

Ricorda, il bambino raccoglie i tuoi sentimenti e le tue emozioni, quindi rimanere forte è un must.

8. Goditi gli onsen (sorgenti termali).

Di solito, uno dei vantaggi di vivere a inaka è l'abbondante onsens. Nonostante quello che potresti sentire, immergerti nelle calde acque delle sorgenti naturali è un modo fantastico per il tuo corpo e la tua mente di rilassarsi durante la gravidanza.

Le donne incinte soffrono di pressione sanguigna più alta, tuttavia, quindi conosci il tuo corpo e non restare troppo a lungo.

9. Acquista su Amazon.co.jp.

Quando i drammi coreani diurni e gli spettacoli di giochi notturni ti hanno quasi riempito e pronto per un volo di ritorno a casa, un buon libro può essere il tuo salvatore.

Grazie ad Amazon.co.jp, ordinare libri sul web in Giappone può essere fatto semplicemente e in inglese. Non hai nemmeno bisogno di una carta di credito; paga alla porta quando il tuo libro viene consegnato.

10. Acquista a Nishimatsuya.

La grande catena giapponese di discount per maternità / bambini. Trovato in tutto il paese, non dovrai rompere la banca facendo scorta per il tuo nuovo bambino.

La gravidanza all'estero non deve necessariamente venire con una tazza di blues. Sfrutta al massimo l'ambiente circostante e raccogli i frutti sia per te che per il tuo bambino.

Connessione alla comunità

Hai già passato tutto questo? Leggi sette motivi per viaggiare con i tuoi figli. Vivi all'estero? Scopri come crescere bambini di successo vivendo all'estero.


Guarda il video: Comè fare un figlio in Giappone?


Articolo Precedente

Patrono del mio viaggio intorno al mondo

Articolo Successivo

Come battere la relazione di ritorno a casa blah