Per essere di nuovo un bambino: la mia prima esperienza di volontariato all'estero



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Scopri come un neolaureato ha trovato la vita come insegnante, allenatore e mentore mentre faceva volontariato con Projects Abroad in Perù.

Il mio nome è Pete Morrow, ma la maggior parte delle persone mi ha chiamato Pedro solo alla fine dei miei due mesi in Perù. Non saprei dirti perché ho scelto il Perù rispetto a tutti gli altri progetti offerti, ma ad essere onesti, non credo che vada molto meglio del Sud America.

Sono originario del Vermont. Ho fatto del volontariato al liceo, ma ho sempre avuto interesse per il volontariato all'estero. Detto questo, dopo il liceo ho scoperto che il college non era un mio interesse immediato, ma sicuramente viaggiare lo era.

Per un colpo di fortuna, Projects Abroad è arrivato all'ultimo anno di scuola e mi ha offerto una buona opportunità per andare da qualche parte e fare qualcosa di interessante. Non mentirò, ha intaccato la mia situazione finanziaria ... ma presto ti renderai conto che ne vale la pena quando verrai prelevato dall'aeroporto con un sorriso amichevole.

Dopo aver fatto una sosta di cinque o sei ore all'aeroporto di Lima, aver provato a dormire su ogni panchina e aver capito che nessuno parla più inglese, potresti essere un po 'fuori di testa. Sapere che qualcuno di Projects Abroad ti sta aspettando per venirti a prendere a Cusco è un sollievo.

Mercato tipico a Cusco. Foto: Szeke.

Il Perù è piuttosto dolce per un paio di ragioni ... Per prima cosa, le previsioni del tempo giornaliere sono le stesse ogni giorno, soleggiato con cielo azzurro e un'alta probabilità di scottature. Hai la certezza di vedere almeno cinque festival di strada a settimana. Anche se non sai ballare neanche lontanamente, le discoteche di Cuzco ti accoglieranno sempre per divertirti nei fine settimana.

Sono stato in Perù per un totale di due mesi, vivendo e lavorando in una città chiamata Calca. È diventata la mia casa in ogni senso della parola. Avevo famiglia, cibo, vicini, amici, cugini, feste e, nel mio caso, persino un cane adottivo di nome Poncho.

Poncho era originario di Cusco, ma ha trovato la sua nuova casa a Calca quando ha seguito io e la mia amica Carrie sull'autobus ed è andato con noi un'ora e mezza verso la sua nuova casa con la familia Estrada. Non consiglierei di adottare cani randagi e, ad essere onesti, non era veramente sotto il nostro controllo, ma è stato un buon argomento di conversazione.

Entro la fine di due mesi avevo una routine completa: andare al lavoro, poi incontrare Carrie e Poncho per andare dai nostri clienti abituali ... l'Internet café, visitare la signora del bar dei succhi, e poi andare in pasticceria.

Machu Picchu. Foto: Szeke.

Ho lavorato come volontario del programma di assistenza e volontario del programma sportivo per due mesi interi. Cinque giorni alla settimana ho lavorato con venticinque dei più carini bambini dell'asilo che abbia mai visto come parte del programma di cura.

Lo ammetto, non avevo idea di cosa stessi facendo il primo giorno di lezione. Ho pensato, come dovrei affrontare una classe piena di bambini di cinque anni e fare tutto in spagnolo?

La risposta era essere di nuovo un bambino, deludere tutte le guardie e ricordare come si gioca.

La mia prima settimana ho aiutato i bambini a tagliare le cose, dipingere, sbucciare la frutta per loro a merenda e sono diventata una palestra umana nella giungla durante la ricreazione. In seguito, mi sono sentito più a mio agio e coinvolto insegnando a un animale settimanale in inglese e facendo libri illustrati per la classe.

Ottieni di più dall'esperienza man mano che sei più coinvolto nel lavoro e alla fine influisce sulla classe molto di più che se ti siedi e aiuti l'insegnante nelle cose di tutti i giorni. Volevo portare nuove idee fresche sul tavolo, cose che rendessero l'apprendimento unico.

Inoltre, è diventato chiaro che il senso dell'umorismo è probabilmente una buona cosa da tenere nella tasca posteriore dei pantaloni, poiché una classe piena di bambini di cinque anni riderà senza dubbio per qualsiasi errore tu faccia.

Verso mezzogiorno, camminavo a casa per metà della classe. Uno studente, Darwin, insisteva che la sua casa fosse sulla mia strada per casa. (Non lo era: un fine settimana sono passato davanti a una casa con un volto familiare sulla porta, Darwin, dall'altra parte della città rispetto a dove vivevo.)

Dopo aver accompagnato dieci o quindici bambini a casa, ho avuto appena il tempo per il pranzo e una siesta prima di andare ad aiutare a eseguire gli allenamenti sportivi del doposcuola.

La pallacanestro si incontrava tre volte a settimana e il calcio due volte a settimana. La maggior parte dei ragazzi che praticavano sport dopo la scuola aveva più o meno la mia età.

Lavorando al fianco dell'allenatore, ho avuto modo di fischiare ed eseguire esercitazioni. Non ho mai ricevuto un fischietto e un folto gruppo di ragazzi, ma è davvero fantastico. Essere un allenatore per ragazzi che sono solo pochi anni più giovani di te è un po 'come fare una partita dopo la scuola. È sicuramente un buon modo per fare amicizia se non altro.

In qualità di ex alunni di Projects Abroad, in conclusione, penso che il volontariato all'estero sia una cosa fantastica. E se è la prima volta che fai questo genere di cose, Projects Abroad è un gruppo solido in cui farlo. Tutti sono davvero gentili e se hai problemi saranno lì per cercare di sistemare le cose per te.

Anche se non vai in Perù, sono sicuro che qualsiasi altro posto che offrono fornirebbe un'esperienza altrettanto fantastica all'estero.


Guarda il video: Disabilità legata allemergenza per il Covid-19


Commenti:

  1. Tajo

    Lascia che ti aiuti?

  2. Bailey

    Grazie ad Afur per un ottimo post. L'ho letto con molta attenzione e ho imparato molto valore per me stesso.

  3. Lonnell

    Penso che tu non abbia ragione. Entra discutiamo. Scrivimi in PM, ne parliamo.

  4. Gofried

    Sono assolutamente d'accordo



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Note sull'insegnamento in Bahrain durante le proteste

Articolo Successivo

Fai la schiuma con i saponi magici del dottor Bronner