Note dall'ostello Faisal



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Robert Hirschfield diventa di fatto ambasciatore in un ostello dove si riuniscono palestinesi, soldati israeliani, pellegrini cristiani e giornalisti tedeschi.

Mi ritrovo a svegliarmi in piedi prima dell'alba al Faisal per battere la corsa dei viaggiatori con lo zaino in spalla al bagno comune. Il bisogno del sessantenne di qualunque solitudine possa ottenere.

Come Pianeta solitario dice, il Faisal, di fronte alla Porta di Damasco di Gerusalemme, è una calamita per lo zaino in spalla di fascia bassa e il fanatico pro-palestinese. Un giornalista tedesco, con la sua stanza privata, fa del Faisal la sua dimora permanente, e guarda il resto di noi come ospiti di dubbio merito.

"Voglio anche una stanza privata", dico a uno dei gestori dell'ostello, un palestinese dai baffi.

"Non hai bisogno di una stanza privata", dice. "Non hai una ragazza."

Giornalista di fascia bassa, dormo con le mie pile di appunti in una delle stanze del dormitorio. I gestori, che di notte cucinano pentole di riso per i loro ospiti, sono interessati a ciò di cui scrivo.

Non pensano che la non violenza funzionerà e non pensano che la violenza funzionerà. Un punto di vista che trovo quasi socievole.

"Attivisti palestinesi per la nonviolenza", dico.

Fanno schioccare la lingua e scuotono la testa. Non pensano che la non violenza funzionerà e non pensano che la violenza funzionerà. Un punto di vista che trovo quasi socievole. Mi fa sentire come a casa.

Poco prima del mio check-in al Faisal, una squadra di sicurezza israeliana è scesa in hotel per portare via i membri dell'ISM (Movimento di solidarietà internazionale) filo-palestinese. L'unico membro dell'ISM rimasto risponde alle mie domande come se lui fosse Tony Soprano e io lo sono. i federali. Ma ricevo sempre un sorriso e un inchino dal pellegrino cristiano coreano che dorme nella cuccetta accanto a me con i suoi due figlioletti.

Connessione alla comunità

Si prega di inviare note a david [at] matadornetwork.com per considerazione.


Guarda il video: Prenotare negli ostelli è così conveniente?


Commenti:

  1. Akikora

    Viene rimosso

  2. Jeffrey

    Probabilmente non dirò niente

  3. Florismart

    Hai rapidamente trovato una risposta così incomparabile?

  4. Idas

    Scusa per questo interferisco ... per me questa situazione è familiare. È pronto ad aiutare.

  5. Pesach

    Una frase incomparabile, mi piace davvero :)

  6. German

    disgustoso da leggere



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Wunderland Kalkar: centrale nucleare trasformata in parco divertimenti

Articolo Successivo

Cinque consigli per iniziare gli agricoltori biologici