Appunti su un uomo nudo a Calcutta


Robert Hirschfield rileva che "il nostro ground zero esistenziale è sempre più vicino di quanto pensiamo".

Vicino a una rotatoria trafficata a Calcutta, un uomo era seduto nudo sul terreno caldo. I suoi capelli erano arruffati e i suoi occhi non erano dove si trovava.

Cosa fare di quest'uomo? Sono al di là del punto in cui un uomo nudo in una strada cittadina in India viene maltrattato nel mio cervello come un sant'uomo. Nessun vestito uguale all'infinito. Uomo che cammina con Dio. Non è un Naga Baba. È distante dalla loro socievole nudità quanto lo sono io da lui.

In questo caldo pomeriggio di Calcutta, con la mia compagna addormentata nel suo studio nella neve selvaggia del Connecticut, la sua desolazione si insinua dentro di me, si collega alla mia pietra nera fluttuante.

Mi ricorda che il nostro ground zero esistenziale è sempre più vicino di quanto pensiamo. Mi ricorda il mio vecchio sogno d'ansia, un classico: sono in una strada trafficata, vestito solo delle mie mutande. Sto cercando di agire in modo naturale. Dentro di me la vergogna, la mistificazione, la necessità di una strategia. I miei vestiti devono essere da qualche parte. Sono un ramo dell'albero di Kafka.

In confronto, la sua nudità sembra così vuota. Una grotta ricoperta di capelli arruffati, pelle nera, la lunga campana dei suoi genitali.

Vorrei che io, come i Calcuttan, potessi passargli accanto, con gli occhi distolti. I calcuttan sono delle medie praticanti. I loro gesti facciali vengono spenti come i cellulari nei cinema per far fronte alla folla in metropolitana, agli incroci stradali, quasi ovunque. Un uomo nudo in pubblico è una folla solitaria. Un saccheggiatore spaziale. Un pirata accidentale.

Non mi piace quello che si muove dentro di me a causa sua. Sentimenti privati ​​delle loro foglie protettive. Mi vedo bloccato in questo deserto con il suo unico albero morto che contiene parti di me.

Connessione alla comunità

Per ulteriori informazioni, controlla la pagina principale di Matador sull'India.


Guarda il video: Donne ai primi passi. Trailer ufficiale. Netflix Italia


Articolo Precedente

A Taste Of The Anarchist’s Cookbook

Articolo Successivo

Rappresenti il ​​tuo paese quando viaggi?