Note sul San Raphael Swell



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Tutte le foto dell'autore. Nota dell'autore: Questo post è dedicato ai DJ di Moab Community Radio, KZMU, 90,1.

Gli appunti di Tim Patterson su una traiettoria fuori Boulder.

Boulder, Colorado. 18:00.

All'improvviso Dave e io non avevamo più lavoro, così siamo andati nello Utah.

Guidando verso sud in una tempesta, oltre l'Università del Colorado, oltre le persone sorprese dalla pioggia, digitando sui loro smartphone. A Golden abbiamo preso latte al drive-through di Starbucks.

Sulle mie ginocchia: Utah Gazetteer, mappa National Geographic del San Rafael Swell, iPhone, nuova fotocamera Nikon, USAA MasterCard e la 3a edizione di Hiking and Exploring the San Raphael Swell di Michael Kelsey.

Green River, Utah. 10 am.

Compriamo meloni Crenshaw e Honeydew da una bancarella di meloni lungo la strada. I meloni costano 3,85 dollari ciascuno e la signora dei meloni mi dice di "trattarli come bambini".

Guidando verso ovest, passiamo davanti al Robber's Roost Motel, alla Green River Bible Church, alla Ray’s Tavern e, ai margini della città, a un cartellone logoro che pubblicizza COLONOSCOPIA.

Trailhead, Corral di Johansen. Mezzogiorno.

Cinque minuti dopo aver parcheggiato, arriva lo sceriffo della contea di Emery: come diavolo ha fatto a trovarci qui?

Lo sceriffo Jorgensen ci offre un opuscolo turistico dal titolo promettente: "Paese di San Raphael - Siamo più vicini di quanto pensi!"

La brochure è un po 'sbiadita dal sole per essere rimasto seduto nella sua macchina per così tanto tempo. Chiede dove stiamo andando e quando torneremo - Virgin Spring Canyon, un paio di giorni. Ci dice che conosce quel paese un po 'da un viaggio in carrozza l'anno scorso. Sembra voglia chiacchierare, ma scappa e ci lascia soli.

Silenzio del vasto deserto. Vento su pareti di roccia levigate. Alberi di ginepro. Tamerici e pioppi neri americani lungo il fiume.

Si scopre che Dave ha dimenticato il sacco a pelo.

Penso al capitolo in Dharma Bums quando Kerouac fa un'escursione con Gary Snyder nelle Sierras e il loro amico dimentica il suo sacco a pelo.

Ecco cosa ha detto Ed Abbey su Kerouac:

"Jack Kerouac era come un frigorifero malato, ha lavorato troppo per mantenere la calma ed è morto in braccio a sua madre per l'alcol e l'infantilismo."

Lasciamo i nostri iPhone nel camion e poi, camminando, scherziamo su un telefono satellitare che consentirebbe aggiornamenti di stato di Facebook da qualsiasi parte della terra.

"I social media ... ecco dove stanno i soldi. Alcuni di noi hanno una reputazione da mantenere ".

Vicino a Cane Wash. 2 pm.

Ho trovato un bel posto dove sedersi e scrivere: focolare, panchina di pietra, vista sulle pareti del canyon, all'ombra di una fessura, fresco. Quanto tempo qualcuno è rimasto qui?

La luce sta arrivando proprio sull'arenaria bianca e Dave sta tornando di corsa al camion per prendere la macchina fotografica e il treppiede - 5 miglia di andata e ritorno - così ho tempo per togliermi i Keen ed esplorare.

Ho appena steso il tappetino da yoga e letto un po 'della guida di Michael Kelsey, che si è rivelata eccellente. Michael Kelsey ha un atteggiamento e conosce molto bene il San Raphael Swell per esperienza personale. Ha viaggiato in 214 paesi, repubbliche, isole o gruppi di isole e ha utilizzato iodio o candeggina per purificare la sua acqua meno di 10 volte.

Scavo nella carne essiccata e apro una scatola di sarde, poi scopro che una delle mie bacchette è rotta, quindi uso un ramoscello di pioppo per mangiare le sarde.


Il giorno successivo. Vergine Primavera? Mezzogiorno.

Al mattino camminiamo a monte su un sentiero per il bestiame. Tengo alto il mio thermos di caffè mentre facciamo un giro tra i cespugli lungo il fiume.

Non ci sono sentieri alla foce di quello che pensiamo sia il Virgin Spring Canyon.

Risalendo il canyon. Incerto. Acqua? L'acqua del fiume San Rafael aveva un sapore salino la scorsa notte - non voglio berlo di nuovo.

Niente per un po '- solo streambed asciutto. Poi fango. Quindi il grasso filtra.

Poi la sorgente alla fine del canyon - una piccola piscina, fangosa e piena di insetti. L'acqua gocciola in ruscelli sottili dal muschio sulla parete del canyon. Raccogliamo con cura quest'acqua nel nostro Nalgenes e pranziamo: salsicce, pomodori secchi, mandorle. Occorrono circa 30 minuti per riempire un Nalgene.

Ora mi sono arrampicato sopra la sorgente e ho paura quassù sulle sporgenze, attento a raschiare il fango dal fondo delle mie scarpe.

Silenzio. Enormi pareti di roccia, non una nuvola nel cielo blu blu.

Mi chiedo come farò a scendere. Guarda un'aquila librarsi sopra il bordo del canyon. Pensa a Ed Abbey.

Gli unici rumori sono il graffio della mia matita e il filo d'acqua che scorre in un Nalgene a 200 metri di distanza.

Vergine Primavera? Sera.

Dave mi ha aiutato a scendere.

Prendo un sorso di rum per calmare i nervi, entro la primavera mi riposo e leggo due racconti Il New Yorker. Una storia parla della morte per ansia sociale; l'altro, di Jonathan Safran-Foer, è la storia di un matrimonio duraturo in circa 1.000 parole.

Quando fa troppo freddo in primavera mi arrampico su una lavanda laterale al sole, leggo un'altra storia su una crisi di mezza età nei sobborghi di Houston, guardo un grande scoiattolo grigio che sembra una marmotta e sparo qualche moneta siriana per qualcuno trovare un giorno.

Dave sale in alto fino al muro dell'anfiteatro, fino alla pietra bianca Navajo.

Nessuno lassù da quanto tempo?

Lascio il pile, la maglietta e la rivista alle spalle e cammino dritto su per la roccia in pantaloncini e sandali, la macchina fotografica in una tasca, il taccuino nell'altra.

Cumuli di terreno criptobiotico, vecchi pini contorti. Caldo al sole, fresco all'ombra.

Cammino fino in cima allo strapiombo sopra la sorgente e considero una palla di cannone; il fango attutirebbe la mia caduta.

Dallo strapiombo posso allungare la mano e toccare le foglie scintillanti vicino alla cima del grande albero di pioppi neri che è radicato dalla primavera.

Campo. Sera.

Costruiamo un grande incendio e Dave scava una fossa nella sabbia, seppellisce i carboni e ci dorme sopra. La sabbia diventa troppo calda nel cuore della notte, però, e lui non dorme molto.

Mattina.

Facciamo un'escursione nel caldo di mezzogiorno, con le labbra secche che si spezzano. Dave mi dice che i Razorbacks faranno una corsa al campionato nazionale quest'anno. Nuotiamo nel fiume freddo e mangiamo un intero melone Crenshaw, circa 10 grandi fette ciascuno: il miglior melone che abbia mai avuto.


Guarda il video: Reds Canyon Loop Backcountry 4WD Road in the San Rafael Swell, Utah


Articolo Precedente

Patrono del mio viaggio intorno al mondo

Articolo Successivo

Come battere la relazione di ritorno a casa blah