Semilla Nueva: Piantare nuovi semi in Guatemala



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Foto per gentile concessione dell'autore

[Nota del redattore: Megan Kimble è stata una scrittrice selezionata per viaggiare con il Green Living Project per documentare gli sforzi di sostenibilità ambientale e della comunità in Guatemala e Belize. Questo è uno dei tanti dispacci che sta archiviando per Matador.]

Siamo arrivati ​​alla soffocante costa guatemalteca aspettandoci di vedere un tramonto sfolgorante. Invece, bloccando la strada per la spiaggia, un orizzonte fiammeggiante di mais in fiamme ci bloccava la vista, ondate di fumo si stagliavano contro il cielo che si oscurava.

La combustione dei raccolti è un grosso problema in Guatemala, profondamente radicato nelle convinzioni culturali che bruciare i residui che rimangono dopo la raccolta “puliscono” la terra, asciugandola fresca per una nuova stagione di semina. Ciò che realmente fa bruciare è concentrare i nutrienti del suolo in un leggero strato di cenere che troppo spesso viene spazzata via, lasciando il suolo vulnerabile all'erosione in caso di forti piogge e siccità ventose.

Siamo qui, in questa remota fattoria nel sud del Guatemala, con Semilla Nueva, una piccola organizzazione no profit che lavora per aiutare gli agricoltori ad apprendere e attuare pratiche agricole sostenibili nelle loro fattorie e nella comunità.

In comunità come questa, dove gli agricoltori coltivano come facevano i loro padri, l'agricoltura basata sulla chimica crea un ciclo di dipendenza. Gli agricoltori si affidano a fertilizzanti chimici e pesticidi per mantenere stabili i raccolti. Ma poiché i prodotti chimici - e le colture - spogliano il suolo di sostanze nutritive, gli agricoltori devono aggiungere ancora più fertilizzanti al terreno la prossima stagione.

I fertilizzanti chimici non solo erodono il suolo, ma più recentemente hanno iniziato a erodere i profitti della maggior parte degli agricoltori. Tra il 2006 e il 2007, il costo dei fertilizzanti in Guatemala è aumentato del 300%. Questo aumento dei prezzi combinato con un aumento delle condizioni meteorologiche estreme - siccità nel 2008, inondazioni nel 2009 - hanno fatto sì che l'agricoltura non sia più un'impresa redditizia per molti contadini; in effetti, stanno perdendo soldi.

Semilla Nueva è in Guatemala per presentare agli agricoltori idee alternative, come la rotazione delle colture, il concime verde e il compostaggio dei vermi. Lavorano con promotori, o leader di comunità, in sette comunità in tutto il Guatemala. L'idea è che costruendo prima una relazione con un agricoltore, insegnandogli come aumentare la sua produzione e abbassare i costi, il promotore insegnerà ad altri agricoltori della sua comunità, guadagnando un interesse nel processo di sviluppo.

Isaias Alvarado, il primo promotore Semilla Nueva ha lavorato sulla costa, è la leader della comunità qui a La Maquina. "Abbiamo avuto molte perdite [di raccolti] negli ultimi anni", ha detto. "I nostri genitori ci hanno insegnato a bruciare la terra, e forse non è così buono. È importante comunicare non solo qui, ma con gli altri, nel comune. Sono orgoglioso di condividere queste nuove tecnologie con la mia comunità, con altri ".

Isaias è il capo di una casa affaccendata, piena di galline che squittiscono, bambini che ridacchiano e il calmo schiaffo delle tortillas sui fornelli. Curt Bowen e Darren Yondorf, direttori esecutivi e sul campo di Semilla Nueva, sono entrati in questa casa frenetica come se fosse la loro, a testimonianza della forza delle relazioni che hanno formato qui.

Foto per gentile concessione dell'autore

L'anno scorso Isaias ha provato due nuove tecnologie: concime verde e lavorazione del terreno. Il concime verde è colture di copertura, piantate in bassa stagione quando la terra di solito giace a riposo. Le colture di copertura non solo ripristinano azoto, umidità e batteri nel suolo, ma proteggono gli strati superiori dal sole e dall'erosione. La materia verde può quindi essere dissodata nel terreno, fissando ancora più nutrienti prima che i semi vengano piantati. Sebbene il vantaggio principale del concime verde sia la costruzione della salute del suolo, che alla fine aumenta i raccolti, questo è un obiettivo difficile da quantificare per gli agricoltori poveri. Ciò che è quantificabile è che queste colture possono essere spesso vendute, come la macuna che Curt e Darren hanno contribuito a piantare l'anno scorso, e il fabbisogno di fertilizzanti degli agricoltori è ridotto, favorendo l'indipendenza tanto necessaria dalle fluttuazioni dei prezzi dei prodotti chimici.

Secondo Curt, dal 60 al 70% dei fertilizzanti utilizzati nel mondo sono azoto puro. Piuttosto che usare combustibili fossili per produrre azoto - il nutriente più importante per colture sane - il concime verde prende l'azoto dall'aria e lo immette nel suolo. "Il concime verde è la tecnologia più importante dell'agricoltura biologica", ha affermato Curt. "Devi trovare un modo per ottenere nutrienti per le tue piante e l'azoto atmosferico è una risorsa illimitata."

Allo stesso modo, la lavorazione del terreno è un'alternativa semplice ma potente alla combustione del raccolto. Quando il mais viene raccolto, file di steli rivestono il campo; gli agricoltori chiamano questo residuo "sporco" e lo bruciano. Nella lavorazione conservativa, o "no-till", gli agricoltori tagliano semplicemente i gambi di mais, li lasciano decomporsi sul terreno e piantano i raccolti della stagione successiva direttamente sopra i resti. Ciò non solo previene la distruzione del suolo (e il rilascio di anidride carbonica) durante la lavorazione, ma protegge anche il suolo dalle condizioni meteorologiche variabili.

"In definitiva, Semilla Nueva sta piantando nuovi semi (da cui il nome) nel suolo del Guatemala non solo per aiutare i contadini che sono diventati come una famiglia per loro, ma anche perché vedono questi piccoli agricoltori come legami importanti in un catena mondiale. "

Sfortunatamente, Semilla Nueva sta combattendo un forte rifiuto culturale a piantare su questi campi dall'aspetto disordinato. Con Isaias come modello, devono dimostrare che questa nuova tecnologia produce un terreno migliore, e più mais, per invogliare altri agricoltori a provarla.

In definitiva, Semilla Nueva sta piantando nuovi semi (da cui il nome) nel suolo del Guatemala non solo per aiutare il sostentamento dei contadini che sono diventati come una famiglia per loro, ma anche perché vedono questi piccoli agricoltori come collegamenti importanti in un mondo catena.

"Il suolo rappresenta la pelle sottile su cui facciamo affidamento per la maggior parte della nostra produzione alimentare globale", ha affermato Darren. "Tu influenzi gli agricoltori rurali, influisci sulla sicurezza alimentare globale".

Connessione alla comunità:

Se sei interessato a leggere gli altri dispacci di Megan dal suo lavoro con il Green Living Project, leggi Tracking Black Howler Monkeys at the Community Baboon Sanctuary e Green Living Project: Conservation in Belize.


Guarda il video: Canción de Cobán


Commenti:

  1. Jarel

    Forse

  2. Takus

    Mi dispiace, ma secondo me, hai torto. Sono in grado di dimostrarlo. Scrivimi in PM, discuti di esso.

  3. Kajidal

    Questa opinione divertente

  4. Kashka

    Si hai ragione

  5. Ugutz

    Questo è davvero sorprendente.

  6. Durrell

    Sono definitivo, mi dispiace, ma non mi si avvicina affatto. Chi altro, cosa può suggerire?



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Wunderland Kalkar: centrale nucleare trasformata in parco divertimenti

Articolo Successivo

Cinque consigli per iniziare gli agricoltori biologici