Uccidi il tuo iPod



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Foto snowking24

Lo senti?

Il rumore di un mercato affollato. Le ruote vanno a 60 miglia all'ora su un'autostrada mal riparata. Senti le risate fragorose a 3 isolati di distanza ridacchiare in risatine incontrollate?

Se hai il tuo iPod, non lo fai.

Non fraintendermi, amo la musica. Hans Christian Anderson ha detto "Dove le parole falliscono, la musica parla". e non potrei essere più d'accordo, ma quegli auricolari sono una barriera per il mondo esterno, eliminando l'ascoltatore dalla cacofonia unica che assapora ogni luogo.

Ero in ritardo alla festa dell'iPod. Ho acquistato il mio primo, un piccolo shuffle grigio senza pretese, solo 2 mesi fa. E sì, mentre fai jogging e pulisci, sembra una manna dal cielo avere Bonobo e Led Zeppelin che cantano e martellano, sentendo la squisita euforia audiofila dell'utente iPod.

Ma a che prezzo?

Durante un recente viaggio in autobus che attraversava il paese all'alba, ho appoggiato la fronte contro il fresco tintinnio del vetro. Guardando gli altri viaggiatori intorno all'autobus, la maggior parte di loro dormiva o guardava lontano con gli auricolari bianchi che penzolavano.

Ero geloso, sì. Ero anche consapevole che portando le canzoni preferite con loro in tutto il mondo, tingono la novità del luogo con il familiare.

In effetti si stavano tagliando fuori da qualcosa di sottile e di profondo. Qualcosa di essenziale per viaggiare. Suono.

Come può influire questo sulla tua scrittura di viaggio?

Non puoi conoscere un luogo a meno che non lo ascolti, a meno che non ascolti e lasci che ti parli. Oh, puoi vedere un posto, certo. E puoi descriverlo con dettagli concisi e incandescenti. Ma non puoi vivere pienamente un luogo se non ascolti attivamente. Non per quello che hai voglio ascoltare,ma quello che sentiresti se ti arrendessi e restassi fermo.

Lo scricchiolio, il fruscio e il chiacchiericcio del viaggio sono una parte vitale dell'esperienza e possono colorare i tuoi scritti.

Prova questo.

Chiudi gli occhi. Siediti e ascolta per 5 minuti. Questo può sembrare molto tempo, si spera che dopo pochi istanti ti abituerai ad essere una cosa che ascolta e nuovi strati di suono, nuovi segreti, si riveleranno.

Lascia che quei segreti informino i tuoi scritti di viaggio.

E quando non c'è niente da sentire ... buon divertimento! Lascia che il vuoto sia la tua playlist. Il grande mimo francese Marcel Marceau ha detto bene: "La musica e il silenzio si uniscono fortemente perché la musica si fa con il silenzio e il silenzio è pieno di musica".

Cosa ne pensi? Sono solo un vecchio bislacco o ho qualcosa? Viaggi con il tuo iPod?

Connessione alla comunità

Bene, se ascolterai il tuo iPod, potresti anche farlo bene! Dai un'occhiata a 10 blog musicali per mantenere il tuo iPod impilato con ritmi freschi.


Guarda il video: PC SSDs in an iPod Classic!


Articolo Precedente

Patrono del mio viaggio intorno al mondo

Articolo Successivo

Come battere la relazione di ritorno a casa blah