Recensione del libro: prima tappa nel Nuovo Mondo



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Città del Messico, la capitale del 21 ° secolo.

Come più di un critico ha già notato, l'idea stessa di provare a spremere un "ritratto intimo" di Città del Messico tra le copertine di un libro di 336 pagine è un compito ambizioso, che rasenta quasi l'assurdo.

Prima di tutto, Città del Messico è una delle città più grandi del mondo, con una popolazione di quasi 20 milioni di persone distribuite su 600 miglia quadrate. È anche una città vecchia, risalente a diversi secoli fa. E poi ci sono i fatti della città altrettanto veri ma molto più difficili da definire: i suoi paradossi, le contraddizioni e il suo caos.

Eppure, nel suo libro First Stop in the New World: Mexico City, The Capital of the 21st Century, David Lida, cittadino messicano, è diventato un espatriato americano non solo riesce a catturare la complessità della capitale messicana; riesce anche a trasmetterlo in una narrazione organizzata, coerente e coinvolgente.


Prezzo: $ 17,13 | ACQUISTARE

Non ci sono molti libri su Città del Messico e quelli che esistono spesso trattano la città e la sua gente come curiosità nell'armadietto di un negozio. Lida evita la trappola, non solo perché ama sfacciatamente la città, ma perché scende per le sue strade, parla con le persone e lascia che raccontino le proprie storie.

Parla con tassisti e colletti bianchi, prostitute e devoti (non necessariamente gruppi che si escludono a vicenda, per essere sicuri) e politici, che si trovano da qualche parte nel mezzo.

A volte, mi sono ritrovato a desiderare di leggere questo libro prima di trasferirmi a Città del Messico. È migliore e più utile di qualsiasi guida convenzionale.

Lida copre un sacco di terreno fisico qui: dal quartiere Tepito, noto per essere la capitale mondiale delle merci piratate, al quartiere tony di Polanco, dove il viale principale è fiancheggiato da negozi monomarca di lusso, tra cui Chanel, Tiffany e Hermes.

Parla di storia, riconosce i problemi dei giorni nostri, compreso il crimine, e li mette nel contesto, e immagina la Città del Messico del futuro.

Potresti leggerlo direttamente o scegliere e scegliere i capitoli a tuo piacimento; in entrambi i casi, Prima tappa nel Nuovo Mondo è coinvolgente.

Lida dice all'inizio del libro che spera Prima tappa nel Nuovo Mondo si legge come una lettera d'amore alla sua città adottiva. Lo fa. Non è sempre una lettera d'amore romantica, è vera. Ma alla fine, questo è il tipo migliore ... quello in cui l'amante vede l'amata come fantastica ma imperfetta, e tuttavia, si sveglia ogni giorno e sceglie di amarla.


Guarda il video: Attiva la legge di Attrazione in 10 minuti


Commenti:

  1. Eloy

    Riesci a trovare rapidamente questa risposta incredibile?

  2. Brently

    Tutto sopra ha detto la verità.

  3. Cuanaic

    pensiero interessante

  4. Dracon

    Chiedo scusa, ma secondo me sbagli. Entra discutiamo. Scrivimi in PM.

  5. Arndt

    Detto in fiducia, la mia opinione è quindi evidente. Non volevo sviluppare questo argomento.

  6. Eadward

    Wacker, la risposta ideale.



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Le donne mediorientali ridefiniscono la politica e lo spazio pubblico

Articolo Successivo

Prima di firmare il contratto TESL all'estero ...