Paul Theroux su "Ghost Train to the Eastern Star"



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Sarebbe troppo drammatico se dicessi che "Ghost Train to the Eastern Star" è il libro di viaggio più atteso dell'anno?

Può essere. Ma almeno per me, drammatico o no, è certamente vero.

Sono passati quasi 35 anni da quando il classico dei viaggi di Theroux, "The Great Railway Bazaar", è stato pubblicato per la prima volta e in quegli anni non posso essere l'unico lettore ad essere stato elettrizzato da quelle famose battute di apertura:

"... Raramente ho sentito passare un treno e non avrei voluto essere su di esso ..."

Negli anni successivi, Paul Theroux ha coperto molti altri campi, in libri molto amati come "The Old Patagonian Express" e "Dark Star Safari". Ma ora, con "Ghost Train", ripercorre i suoi passi in quel primo, famoso viaggio.

Non ho ancora messo le mani sul libro, ma questa domanda e risposta, per gentile concessione di World Hum, stuzzica l'appetito.


Guarda il video: Exploring Abandoned Ghost Train At Night! Evil Spirit Reached!


Commenti:

  1. Black

    Credo che tu abbia sbagliato. Sono sicuro. Sono in grado di dimostrarlo. Scrivimi in PM, ti parla.

  2. Baldrik

    Scusa ma secondo me ti sbagli. Sono in grado di dimostrarlo. Scrivimi in PM, parla.

  3. Bellinus

    In esso qualcosa è. Lo saprò, molte grazie per l'aiuto in questa domanda.

  4. Pin

    Bravo, questa eccellente idea è necessaria solo tra l'altro



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Vinci un paio di scarpe KEEN e altro ancora

Articolo Successivo

Note su dieci passeggiate / due discorsi