3 segreti per pianificare la tua prossima grande avventura



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Può sembrare che il denaro sia il più grande ostacolo per realizzare la tua prossima avventura, ma non lo è.

Ricordo la prima volta il viaggio è diventato reale per me. Mia moglie Sachi ed io eravamo a casa del nostro amico e, come avevamo programmato prima della visita, l'abbiamo lasciato volare ...

“Allora, abbiamo delle grandi notizie per voi ragazzi. A partire dal dicembre 2005, faremo un viaggio intorno al mondo per un anno, tornando a casa nel dicembre 2006 ". Ricordo questo momento per alcuni motivi.

Per prima cosa, ricordo la loro reazione, che era qualcosa del tipo "cosa farai?" Secondo, questa è stata la prima volta che abbiamo parlato a qualcuno dei nostri grandi progetti. Per la prima volta, eravamo ufficialmente in difficoltà: cambiare i piani adesso equivarrebbe a un fallimento.

Ora che il viaggio è un ricordo incredibile, ci viene spesso chiesto consiglio per le persone che stanno pianificando la loro prossima grande avventura (che si tratti di viaggio, lavoro o personale).

Guardando indietro all'evento sopra, è chiaro che quella sera si sono riunite due cose che hanno fatto molto per tenerci concentrati, entusiasti e motivati.

1. Fissiamo una data

Procrastinare è facile quando devi affrontare una grande sfida. Non farlo. Stabilisci una data realistica, anche se mancano anni, e traccia le tappe fondamentali lungo il percorso. Sarai sorpreso di come le cose andranno a posto.

2. L'abbiamo detto alle persone

Non prenderla alla leggera. Quando sei pronto, racconta ai tuoi amici e alla tua famiglia i tuoi piani. Una volta fatto questo passo, le persone nella tua vita saranno interessate e ansiose di vederti farcela. La pressione dei pari diventerà parte dell'esperienza di pianificazione.

Infine, crediamo molto nella responsabilità finanziaria e pianificare la tua prossima avventura spesso richiede cambiamenti nello stile di vita per realizzarla dal punto di vista finanziario.

Un amico ha introdotto un nuovo termine: Monetorium. Un monetorio è una moratoria sul denaro da spendere.

Per oltre un anno prima di partire, abbiamo cambiato il nostro stile di vita per risparmiare più soldi e abbiamo chiamato questo "vivere il monetorium". Niente vestiti nuovi, niente latte macchiato, niente mangiare fuori, niente TV via cavo, ecc. Il monetorium è diventato il nome del nostro nuovo stile di vita e tutte le piccole idee e i giochi che abbiamo giocato per risparmiare un po 'di più per il viaggio ("Facciamo lo shampoo dura fino alla partenza! ")

Vivere il monetorio è stata una sfida che ha reso divertente il risparmio di denaro. Quindi il terzo e ultimo punto che ci ha permesso di procedere:

3. Abbiamo vissuto il Monetorium

Dai un'occhiata alle abitudini di spesa del tuo stile di vita e considera quali cambiamenti potresti apportare per consentirti di risparmiare di più. Ricorda che stai risparmiando per un'esperienza che cambia la vita, non solo per una giornata di pioggia.

Chiediti sempre: cosa acquisterebbe in Thailandia? Da questa prospettiva è più facile fare il sacrificio. Parla alla gente anche del monetorium! Possono aiutare.

Può sembrare che il denaro sia il più grande ostacolo per realizzare la tua prossima avventura, ma non lo è, è impegno. Pianificazione e tempo possono prendersi cura delle finanze, ma l'impegno e la determinazione devono venire prima.

Solo dopo esserti impegnato mentalmente a rendere l'avventura una parte della tua vita avrai la capacità di renderla reale. Prima di fissare una data, dirlo alla gente o vivere il monetorium, devi attraversare l'abisso del dubbio e dell'ansia.

Una volta fatto, tutto il resto sembrerà facile.

Lee LeFever e sua moglie Sachi hanno trascorso un anno in giro per il mondo e ne hanno scritto sul blog The World Is Not Flat. Lavorano anche sul social design per il web con la propria società di consulenza Common Craft.

Hai qualche consiglio per la pianificazione del viaggio che ha funzionato bene?


Guarda il video: La mia attrezzatura dopo 3 anni di vita e di avventure


Commenti:

  1. Treven

    Stai commettendo un errore. Propongo di discuterne.

  2. Sa'eed

    È d'accordo, un'idea straordinaria

  3. Derek

    Secondo me, ha torto. Cerchiamo di discuterne. Scrivimi in PM.

  4. Rafal

    È notevole, questa divertente opinione

  5. Mujind

    Ti sei sbagliato, è ovvio.

  6. Raedeman

    Fino a quando?



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Aggiornamento sul terremoto di Haiti: lista delle donazioni

Articolo Successivo

Paul Theroux su "Ghost Train to the Eastern Star"