Salva i nostri archivi!



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Foto di moriza (Creative Commons)

"Wow," qualcuno mi ha detto l'altro giorno, dopo che avevo finito di raccontargli della mia recente transizione professionale dalla ricerca storica alla scrittura di viaggio. 'Certo battiti negli archivi!'

Beh si. E no.

Ovviamente adoro viaggiare e scrivere viaggi è un lavoro da sogno. Ma - e se non sapevi già che sono un grande nerd, stai per scoprirlo - mi piace anche stare seduto negli archivi, setacciando vecchi documenti.

Il mio interesse per la storia è sempre stato legato al mio interesse per i viaggi. Questo non vuol dire che mi occupo solo di rovine e musei quando sono in viaggio. Ma se sono all'altezza dei miei gomiti in manoscritti polverosi o seduto su una panchina del parco in un veneziano campo mangiando pizza, sto imparando a conoscere il nostro pazzo mondo e le persone che lo abitano.

Una volta, lavorando a un rapporto sulla storia delle relazioni economiche Canada-Caraibi, mi sono imbattuto in una cartella di file del commissario canadese per il commercio alle Barbados all'inizio del XX secolo. La cartella conteneva solo la corrispondenza più breve: una richiesta di autorizzazione per ripulire un vecchio schedario dopo un cambio di personale - e poi, una nota da Ottawa: permesso concesso.

Proprio così, 24 anni di corrispondenza tra un giovane Canada e una Barbados coloniale furono distrutti.

Potrei aver lasciato il lavoro d'archivio professionale per ora, ma storie del genere mi danno ancora i brividi, e non in senso positivo. Penso che le nostre connessioni con il passato possano essere tanto importanti per la comprensione globale quanto le nostre connessioni reciproche, e non ho mai veramente capito come qualcuno possa vedere queste cose come usa e getta.

La conservazione degli archivi è una causa piuttosto oscura ed è sempre bello vedere che riceve un po 'di attenzione dai media mainstream. Questa settimana, Alex Heard di Slate riferisce sullo smaltimento di routine da parte dell'FBI di documenti storici inestimabili.

Eeesh. Ho appena avuto di nuovo quei brividi.


Guarda il video: Google Drive - Archivio, Creazione, Condivisione


Commenti:

  1. Mane

    Mi prendi?

  2. Nathalia

    Quale frase necessaria... idea super, notevole

  3. Smith

    L'eccellente messaggio è))) coraggioso



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Vinci un paio di scarpe KEEN e altro ancora

Articolo Successivo

Note su dieci passeggiate / due discorsi