Sotto i riflettori: non è la media delle vacanze estive



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Ahh ... giugno. Tempo per le vacanze annuali in famiglia! L'esperienza media di trascorrere del tempo di qualità con la famiglia è generalmente in parti uguali divertimento e frustrazione.

Ma la membro del Matador Nancy Sathre-Vogel non ha in programma una normale vacanza in famiglia. Nancy e la sua famiglia si metteranno in viaggio la prossima settimana, viaggiando per i pantaloni, letteralmente. Nancy, suo marito ei loro gemelli stanno partendo per un viaggio in bicicletta che inizia in Alaska e terminerà nella Terra del Fuoco. Abbiamo incontrato Nancy per farle alcune domande sul viaggio.

Matador: Parlaci un po 'della tua famiglia: quanti anni hanno i tuoi gemelli? Come si è evoluta l'idea del viaggio in bici dall'Alaska alla Terra del Fuoco?

Nancy: Siamo una famiglia di quattro persone: mamma, papà e gemelli di 10 anni. L'intera idea di andare in bicicletta nella Terra del Fuoco suona un po '... Non so - là fuori? Ma per noi è davvero una progressione naturale.

Mio marito ed io ci siamo incontrati in un viaggio in bicicletta di un anno nel subcontinente indiano nel 1990. Abbiamo trascorso l'anno in bicicletta attraverso Pakistan, India, Cina occidentale, Nepal e Bangladesh - ciclismo meraviglioso ma intenso.

John ed io abbiamo continuato a fare tournée ogni volta che ne avevamo la possibilità, e una volta che ci siamo trasferiti all'estero per insegnare abbiamo approfittato di ogni pausa scolastica per andare in tour in vari paesi: Yemen, Mali e Israele, tra gli altri.

Una volta nati i nostri gemelli (mentre vivevamo in Etiopia), abbiamo sospeso il nostro tour per un po ', ma abbiamo sempre sognato di partire con loro. Quel sogno prese vita nel 2006 quando John tornò a casa dopo una giornata particolarmente dura in classe e annunciò che voleva uscire dalla corsa al successo: voleva comprare una bicicletta costruita per tre e decollare. Pochi mesi dopo abbiamo fatto esattamente questo.

Mentre pedalavamo su Baja in quel viaggio, abbiamo incontrato un certo numero di ciclisti diretti in Argentina e volevamo assolutamente unirci a loro. Ma la realtà ci ha colpito in faccia e ci siamo resi conto che semplicemente non eravamo preparati per un viaggio attraverso le Ande: la nostra tripla era fantastica per un'avventura nordamericana, ma non era la macchina per un'avventura sudamericana. Abbiamo messo quel sogno in attesa.

Tuttavia, non è rimasto a lungo nel serbatoio. A soli dodici mesi dal ritorno a casa dalla nostra ultima avventura, ripartiremo e non vediamo l'ora!

Matador: Quali sono alcuni dei dettagli essenziali del tuo viaggio: quanto tempo prevedi che richiederà il viaggio? Dove rimarrai lungo la strada?

Nancy: Prevediamo che il viaggio durerà circa 2 anni e mezzo, un anno o giù di lì, e molto probabilmente pedaleremo da qualche parte nelle vicinanze di 20.000 miglia.

Lungo la strada, resteremo ovunque possiamo. Durante il nostro ultimo viaggio siamo stati nella casa di un minatore d'oro morto, in una capanna vicino a una piscina, sul lato dell'autostrada con le auto che sfrecciavano oltre sei metri dalle nostre teste, sulla veranda di cemento sotto la tenda di un caffè, e in molti, molte case di persone gentili e generose.

Ci aspettiamo più o meno lo stesso nel nostro prossimo viaggio. Siamo completamente predisposti per il campeggio autonomo, quindi possiamo accamparci praticamente ovunque sia necessario.

Per quanto riguarda il cibo, faremo principalmente la spesa nei negozi di alimentari e cucineremo sul nostro piccolo fornello da campo. I ristoranti sono riservati per una delizia: sono troppo costosi per essere frequentati regolarmente.

Matador: Cosa speri che i tuoi figli ottengano da questo viaggio? Come stai gestendo la scuola lungo la strada?

Nancy: Speriamo che i nostri figli imparino che non sono limitati da nulla e che possono fare tutto ciò a cui pensano. Sì, impareranno anche le "3 R dell'istruzione", ma per questo impareranno a conoscere la vita.

Approfitteremo di ogni opportunità educativa che troviamo, che si tratti di parchi nazionali / statali, siti storici o vita quotidiana in piccoli villaggi. Cercheremo esperti che possano aiutarci a imparare tutti i tipi di cose, dalle tartarughe marine che depongono le uova sulle spiagge alle antiche rovine azteche.

I nostri ragazzi scriveranno regolarmente voci di diario per registrare i loro pensieri, che li aiuteranno a scrivere. Leggeranno tutti i tipi di cose: romanzi e cartelli informativi e altro ancora. Porteremo anche con noi alcune piccole cartelle di esercizi di matematica per far lavorare i bambini.

Matador: Raccontaci un po 'della tua attrezzatura: le tue biciclette, gli accessori, cosa intendi portare con te.

Nancy: La nostra configurazione di base includerà una bici tandem e due single. John sarà il capitano del tandem, mentre io sarò su un singolo. I ragazzi passeranno dal sedile posteriore del tandem all'altra bici singola.

Avremo due trailer: uno dietro il tandem e io ne tirerò uno. Legati, legati o attaccati in altro modo alle tre biciclette saranno tutti i tipi di cose: la nostra tenda, sacchi a pelo, fornello, pentola, giacche antipioggia, vestiti, computer portatile e perline. (Sì, ho detto perline. Immagino che una certa quantità di perline sia un oggetto indispensabile!)

Matador: Cosa pensano i tuoi ragazzi del viaggio?

Nancy: Per i ragazzi, questo viaggio semplicemente ... è. Non è niente di spettacolare o insolito. Non capiscono affatto tutto il clamore che lo circonda. Per loro, fondamentalmente non è diverso che fare una gita pomeridiana allo zoo.

Lungo la strada, offriremo volontariamente il nostro tempo e raccoglieremo fondi per Reach the World (www.reachtheworld.org), un'organizzazione senza scopo di lucro dedicata a portare il mondo ai bambini svantaggiati nelle scuole del centro città. Mentre pedaliamo verso sud, pubblicheremo ciò che vedremo e impareremo su Internet e gli studenti seguiranno con noi. In sostanza, il nostro viaggio diventerà il loro curriculum. Siamo entusiasti di aiutare i bambini a conoscere il mondo!

Per tenere il passo con le avventure di Nancy on the road, controlla il sito web della famiglia: www.familyonbikes.org.

Qual è la tua vacanza in famiglia più pazza? Prenderesti mai in considerazione un viaggio in bicicletta a lunga distanza? Condividi le tue esperienze nella sezione commenti qui sotto!

Foto: worldwidewandering (creative commons)


Guarda il video: HO VISTO ANNA IN COSTUME DA BAGNO! - Estate di Minecraft #1


Commenti:

  1. Tojagis

    Mi dispiace, questo ha interferito... Questa situazione mi è familiare. Discutiamone.

  2. Cathair

    Mi scuso ma, secondo me, non hai ragione. Posso dimostrarlo. Scrivimi in PM, ne parleremo.

  3. Granger

    Mi scuso, ma secondo me ammetti l'errore. Inserisci che ne discuteremo. Scrivimi in PM.

  4. Wodeleah

    Mi dispiace, ma penso che tu abbia torto. Sono sicuro. Posso dimostrarlo. Inviami un'e -mail a PM, parleremo.

  5. Yoshi

    Cosa può avere in mente?

  6. Palt El

    L'ottima idea

  7. Aethelbert

    Osa solo farlo di nuovo!

  8. Fareed

    I must tell you this is a delusion.



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Vinci un paio di scarpe KEEN e altro ancora

Articolo Successivo

Note su dieci passeggiate / due discorsi