Il viaggio riguarda chi incontri, non dove vai



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Greg era il locale che tutti speriamo di incontrare. La persona che ha la chiave della porta della città ed è disposta ad aprirla e a farti entrare.

Io gioco molto poker. Troppo, in realtà, ma questa è un'altra storia.

È stato mentre giocavo a poker al casinò di Amsterdam che ho incontrato Greg. Era un simpatico locale e, dopo aver ascoltato i miei racconti di viaggio, si è offerto di mostrarmi in giro per Amsterdam.

Ci conoscevamo solo da circa 5 minuti, ma eccomi qui, a cui viene offerto un tour intimo.

Ero un po 'disarmato dall'esuberanza e dalla cordialità di Greg. Ecco questo ragazzo, che perdeva soldi per me, ora improvvisamente desideroso di mostrarmi la città.

Ero stato sulla strada aperta solo da poco tempo. Il mio cinismo americano era ancora forte. Ho ricordato storie di gente del posto che derubava i viaggiatori e così, con gli euro di Greg seduti sul tavolo da poker di fronte a me, ho gentilmente rifiutato il suo invito.

Pochi giorni dopo, però, ho rivisto Greg e abbiamo parlato. Ha detto che gestiva un club di poker e mi ha detto che potevo venire in qualsiasi momento.

Inizio di un'amicizia

Greg era un cliente abituale del casinò e tutti lo conoscevano. La gente mi ha assicurato che non voleva derubarmi e che avrei dovuto prenderlo in considerazione per la sua offerta di un tour. Alcuni di loro sarebbero usciti più tardi quella sera per un drink.

Greg mi ha aperto la città e la sua gentilezza ha reso prezioso il mio soggiorno ad Amsterdam.

Purtroppo, stavo partendo per la Spagna la mattina successiva e dovevo alzarmi presto per il mio volo.

"Pensavo fossi qui per un po '?" Egli ha detto.

"Ero. Sono stata qui una settimana. È tanto tempo in questa città! " Ho risposto. “Vorrei restare più a lungo ma ho prenotato un volo. Comunque tornerò prima o poi. "

Greg mi ha augurato buona fortuna e mi ha dato la sua carta.

Come si è scoperto, prima che me ne rendessi conto, ho sentito il richiamo della città chiamarmi. In Spagna, tutto quello a cui riuscivo a pensare era Amsterdam, quindi ho cancellato i miei programmi per la Spagna e sono tornato.

Questa volta Greg e io siamo diventati buoni amici durante il mio soggiorno prolungato. Lo vedevo spesso nella poker room e mi invitava sempre a casa sua per le partite a tarda notte.

È stato grazie a lui che ho incontrato molti locali e ho avuto una "esperienza olandese" ad Amsterdam. Sono stato presentato ai bar e ristoranti locali, al cibo olandese e ai luoghi di ritrovo olandesi.

Greg mi ha portato in giro e mi ha mostrato la città. Ho incontrato un altro caro amico tramite lui. Greg mi ha aperto la città e la sua gentilezza ha reso prezioso il mio soggiorno ad Amsterdam.

Una svolta inaspettata

Presto fu il momento di partire. Sono andato al casinò per salutarti. Greg non aveva risposto al telefono e ho pensato di trovarlo nella poker room.

Purtroppo quel giorno non era al casinò e me ne sono andato senza salutarlo. Ho detto ai miei amici di dirgli che sarei tornato e che "i miei soldi stavano tornando con me!"

Purtroppo, non avrei questa possibilità. Poche settimane dopo che me ne sono andato, tre uomini sono entrati nel poker club di Greg e, mentre rapinavano la sua casa, gli hanno sparato.

Conoscevo Greg solo da un mese, ma in quel periodo ha cambiato le mie impressioni sulle persone. La sua cordialità e il suo atteggiamento accogliente erano disarmanti.

Sulla strada, alzi la guardia per evitare brutte situazioni, ma allo stesso tempo vuoi essere aperto e incontrare la gente del posto. Interagire con la gente del posto è una lotta costante per trovare il giusto equilibrio.

Apri gli occhi

Greg mi ha mostrato che non c'era motivo di stare sempre in guardia, che a volte le persone sono solo amichevoli. Porto quella lezione (e la sua carta) con me ovunque vada.

Greg incarnava l'idea che il viaggio riguardi chi incontri, non dove vai. Avrei potuto incontrarlo in qualsiasi città in qualsiasi paese in qualsiasi momento, e mi avrebbe comunque trattato come se mi conoscesse da anni.

Quando incontri altre persone che riempiono la tua giornata di eccitazione e gioia, niente del posto conta davvero.

Quello era Greg. Greg era il locale che tutti speriamo di incontrare. La persona che ha la chiave della porta della città ed è disposta ad aprirla e a farti entrare.

Ho incontrato molte persone come Greg da quel momento ad Amsterdam, e vedo un po 'di Greg in tutti loro. Ma è stato Greg a mostrarmi che era OK fare quel primo passo fiducioso.

Non sono sicuro di dove sia Greg ora, ma ovunque sia andato, so che ha lasciato un'impressione su molte persone. Ne ha lasciato uno su di me.

Hai incontrato quel locale speciale che ti ha aperto la sua città? Condividi le tue esperienze nei commenti!


Guarda il video: Dario Bressanini Siamo quello che non mangiamo


Commenti:

  1. Typhon

    Il messaggio pertinente :), attirando ...

  2. Rally

    La risposta definitiva, vale la pena conoscere ...

  3. Sachin

    Non ho sentito così

  4. Mami

    Questa frase deve essere volutamente



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Wunderland Kalkar: centrale nucleare trasformata in parco divertimenti

Articolo Successivo

Cinque consigli per iniziare gli agricoltori biologici