Come sfuggire a un compagno di viaggio indesiderato



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Viaggiare significa incontrare persone per strada. Ma cosa succede se vuoi sbarazzartene?

Guest post di Travmonkey

Di 'che incontri qualcuno quando si viaggia. Scopri che stai andando entrambi nella stessa direzione, così decidi che andrai insieme.

Per alcuni giorni tutto sta andando alla grande, finché non scopri che il tuo nuovo compagno di viaggio limita la tua avventura o, peggio ancora, ti infastidisce con le sue cattive abitudini.

C'è solo una cosa da fare, abbandonarli. Anche se sembra orribile, per il bene di entrambi e per il tuo viaggio è probabilmente meglio andare per strade separate.

Sì, avresti potuto evitare questa situazione fin dall'inizio viaggiando da solo o scegliendo il compagno di viaggio giusto con cui andare in primo luogo.

Ma se ti ritrovi con un partner con cui non puoi andare d'accordo, qual è il modo migliore per affrontare una situazione così imbarazzante?

Ecco alcune tattiche per perdere il tuo fastidioso compagno di viaggio:

Il Ninja

Ho riso quando qualcuno una volta mi ha detto questo metodo per strada, ma funziona. Richiede che ti svegli molto presto la mattina.

È buona norma fare le valigie la sera prima, ma non renderlo mai troppo ovvio (questo potrebbe portare a un confronto disastroso, nessuno lo vuole). Spargi un paio di paia di vestiti sporchi per una buona misura, facendo sembrare che tu sia lì per il lungo periodo.

Quando ti svegli presto con il tuo compagno di viaggio profondamente addormentato, scendi con cautela dalla tua cuccetta, in punta di piedi attraverso la stanza, prendi lo zaino e ti dirigi verso l'uscita più vicina. Prenderete l'espresso del mattino presto da lì e lontano dal compagno di viaggio, nessuno lo saprà.

L'arrangiatore

Questa tattica può essere eseguita in due modi; il modo onesto o il modo disonesto. Quando sei completamente stufo del tuo compagno di viaggio, suggerisci a entrambi di trascorrere un po 'di tempo separati e magari di incontrarti di nuovo tra pochi giorni, settimane o mesi.

Fai attenzione: se adotti un approccio onesto, probabilmente risponderai a tutte le loro e-mail e li incontrerai effettivamente all'ora specificata.

D'altra parte, se non hai alcun senso di colpa per aver infranto il tuo accordo, probabilmente ignorerai le e-mail e speri di non incontrarle di nuovo da qualche parte lungo la linea, quindi per ora la libertà è tua.

L'inversione di marcia

Questa è stata una delle mie preferite in passato. Quando pensi che sia ora di dire "arrivederci" al tuo compagno di viaggio, scopri dove vuole andare dopo (assicurati che sia abbastanza sicuro), quindi scegli da qualche altra parte in una direzione diversa.

Puoi sostenere la tua decisione cercando il nuovo posto che intendi visitare e quindi affermare perché lo trovi così affascinante.

Si spera che non si voltino e suggeriscano di venire con te, ma in tal caso, sei giustificato a provare invece The Sneaky Ninja.

In questa situazione, se provi a utilizzare "The Eager Traveler", è probabile che faranno di tutto per taggarti durante la giornata. D'altra parte, se la tua politica di "inversione a U" va secondo i piani, sei a posto, bingo!

Il viaggiatore desideroso

Anche se in superficie potrebbe non sembrare, questo è ancora più subdolo della maggior parte delle altre tecniche.

Prima di incontrare il tuo compagno di viaggio al mattino, assicurati di aver organizzato tutto ciò che farai per la giornata.

Assicurati di spiegare in dettaglio ogni tempio, ogni mercato e ogni museo che desideri esplorare. Offriti di incontrarti per cena la sera. Di solito, pianificando il tuo itinerario in ogni minimo dettaglio, si sentiranno intimiditi solo a pensarci e si atterranno al loro piano per la giornata.

Se adotti continuamente questo approccio, potresti scoprire che sono stufi di passare il loro tempo da soli e attaccarsi a qualche altro viaggiatore ignaro.

L'angelo

Quest'ultimo approccio è per il viaggiatore onesto (non siamo tutti?), Che è l'opzione più nobile, ma può diventare piuttosto imbarazzante se non eseguito correttamente.

Ti avvicini al tuo compagno di viaggio, di solito con un drink o una cena tranquilla e suggerisci che sarebbe meglio per entrambi andare per strade separate.

Fornisci le tue ragioni e spera che non inizino a urlare o esplodano di rabbia. Accarezzali sul braccio, abbracciali, finisci la tua pinta e vai via.

Certo può essere freddo, ma puoi incontrare così tante persone diverse durante il viaggio e non tutti quelli che incontrerai saranno un compagno di viaggio perfetto per te. Quando ti trovi in ​​questa situazione, l'onestà è la migliore politica, (anche se non altrettanto divertente o soddisfacente).

Qualunque sia la tattica che decidi di eseguire, puoi andare avanti con il resto dei tuoi viaggi invece di sprecare il tuo tempo stufo e frustrato.

Paul Dow è un inglese, senza lavoro, ottimista, appassionato di scimmie, dormiente fino a tardi, bevitore di tè verde, scrittore, sviluppatore web e tifoso di calcio. Attualmente si sta riprendendo e sta scrivendo un blog dall'Australia dopo aver viaggiato da solo per sei mesi attraverso Cina, Thailandia, Laos, Cambogia, Vietnam e Malesia.


Guarda il video: Francesco De Gregori - Bufalo Bill StillPseudo Video Live La Valigia


Commenti:

  1. Makora

    Ti consiglio di cercare un sito, con articoli su un tema che ti interessano.

  2. Cathal

    Bravo, che frase ..., il pensiero ammirevole



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Vinci un paio di scarpe KEEN e altro ancora

Articolo Successivo

Note su dieci passeggiate / due discorsi