5 tecniche per sopravvivere ai dibattiti politici



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.

Stai seduto con una famiglia che ti ha invitato per il tè, una delle innumerevoli offerte di ospitalità che hai sperimentato da quando sei arrivato nella nuova terra.

Mentre condividi storie di famiglia, amici, viaggi e vita ti meraviglia di quanto facilmente le persone possano colmare le differenze tra loro. Per quel momento, tutto è perfetto. Questo è il motivo per cui viaggi. La pace nel mondo è possibile, pensi. Tutto ciò di cui abbiamo bisogno è il tè.

Poi con una domanda, il tuo sogno va in frantumi.

"Dimmi", dice il tuo ospite. "Perché il tuo paese inizia così tanta guerra?"

È l'incubo di un viaggiatore: stai cercando di entrare in contatto attraverso le culture con qualcuno che improvvisamente vuole discutere di questioni polarizzanti come la guerra, gli affari esteri, l'aborto, i diritti dei gay, il femminismo o la droga.

Non preoccuparti. Considera queste conversazioni come un potenziale per uno scambio culturale significativo. Usa le seguenti strategie per trasformare un argomento potenzialmente divisivo in un dialogo ricco.

1. Vieni preparato

Non devi essere un esperto in tutte le questioni mondiali, ma dovresti avere una comprensione generale di come influenzano la vita quotidiana delle persone.

Come qualcuno interessato ai viaggi, hai un'idea di cosa sta succedendo nel mondo che ti circonda. Tuttavia, prima di partire, familiarizza con le questioni attuali sia a casa che all'estero.

Leggi la sezione mondiale del giornale prima della prima pagina. Esplora altri punti di vista sui problemi leggendo i media internazionali come la BBC, Al Jazeera o The Times of India. Se puoi, leggi una fonte di notizie con sede nella regione che visiterai.

Non devi essere un esperto in tutte le questioni mondiali, ma dovresti avere una comprensione generale di come influenzano la vita quotidiana delle persone. Quali guerre sono in corso nel mondo e come stanno influenzando la regione? Quali sono le questioni sociali che provocano il maggior disprezzo nella tua destinazione? Ci sono attualmente conflitti religiosi o etnici?

Comprendere le basi di questi problemi ti aiuterà a parlarne in modo intelligente.

2. Togliti dalla conversazione

Se ti trovi messo in difficoltà, ti viene chiesto di difendere o spiegare le azioni del tuo paese, una buona tecnica è quella di tirarti fuori dalla risposta.

Invece di parlare in prima persona delle tue opinioni (per esempio. Penso, secondo me), parlare di entrambi i lati della questione in terza persona.

Ad esempio, potresti rispondere a una domanda sul matrimonio gay dicendo: “Alcune persone pensano che l'omosessualità sia innaturale e un peccato. Altri pensano che le persone abbiano il diritto di amare chiunque scelgano ".

Presentando i lati di un problema senza attaccarti a nessuno dei due, permetti alla persona con cui stai parlando di rispondere onestamente. Lui o lei non può attaccarti personalmente e eviterai di metterti sulla difensiva.

3. Parla e ascolta con rispetto

Devi solo viaggiare fino a una riunione di famiglia per ricordare a te stesso che il mondo non sarà mai d'accordo su politica, religione e questioni sociali. La diversità di opinioni mantiene la vita interessante. Non puoi cambiarlo, quindi potresti anche rispettarlo.

Devi solo viaggiare fino a una riunione di famiglia per ricordare a te stesso che il mondo non sarà mai d'accordo su politica, religione e questioni sociali.

Come viaggiatore, sei perennemente ospite nel paese (o nella casa) di qualcuno e loro meritano il tuo rispetto. Anche se stanno dicendo cose che trovi assolutamente infuriate, è importante esprimere il fatto che rispetti il ​​loro diritto a questa opinione.

Se il tuo obiettivo è avere una conversazione significativa, devi essere disposto ad ascoltare senza criticare. Ascolta attivamente facendo domande che scavano in profondità nelle opinioni degli altri.

Falli parlare non solo di ciò in cui credono, ma del perché ci credono. Metti i loro punti di vista nel contesto considerando la loro vita, l'ambiente circostante, la religione e altre forze culturali che potresti non riconoscere all'inizio.

Quando esprimi la tua opinione, fai sapere che lo stai facendo con rispetto. Questo può essere facile come iniziare con "Rispetto la tua opinione. Tuttavia, non sono d'accordo. "

Cerca di spiegare perché hai i valori e le convinzioni che hai. Aiutali a contestualizzare il tuo punto di vista.

4. Rivendicare la cittadinanza mondiale

Poco dopo che gli Stati Uniti hanno invaso l'Afghanistan nel 2002, ero in un mercato musulmano in Orissa, in India, e ho fatto arrabbiare un venditore di tè dicendogli che ero americano.

Si è agitato freneticamente, accusandomi (a nome di tutti gli americani) di cospirare con George Bush per dichiarare una guerra ingiusta all'Islam. Ha blaterato per minuti e quando si è fermato per prendere fiato, ho scelto rapidamente la mia risposta.

“George Bush siede alla Casa Bianca, sostenendo di prendere decisioni per mio conto. Osama bin Laden si nasconde in Afghanistan affermando di fare ciò che è meglio per te. Pensi che dovremmo chiamarli e chiedere se va bene che tu mi venda questa tazza di tè? "

Sottolineando quanto eravamo lontani entrambi da leader che pretendono di rappresentare i nostri interessi, ho mostrato l'assurdità di creare muri tra noi semplicemente perché veniamo da luoghi diversi.

Certamente non vuoi provare a parlare per un'intera nazione, quindi non aspettarti che lo facciano nemmeno gli altri. Riservate il giudizio e guardate negli occhi la persona di fronte a voi e vedrete un altro cittadino del mondo. La nazionalità è semplicemente un incidente alla nascita.

5. Scegli le tue battaglie

È probabile che ti senta davvero forte su alcune questioni politiche, religiose o sociali. Noi tutti facciamo. Questo è il motivo per cui sono argomenti così caldi.

Le tue convinzioni e i tuoi valori non sono qualcosa che metti in valigia per un viaggio, eppure li porti con te ovunque tu vada.

Le tue convinzioni e i tuoi valori non sono qualcosa che metti in valigia per un viaggio, eppure li porti con te ovunque tu vada. Tuttavia, sei tu a determinare la frequenza con cui decomprimerli.

Prima di iniziare una conversazione su una questione controversa, chiediti se potrebbe venirne fuori qualcosa di costruttivo. Forse il tizio che ti chiede di politica estera è un aspirante esperto interessato solo ad ascoltare la propria voce. O forse ti sta provocando semplicemente per vedere la tua reazione?

Se ritieni che l'altra persona sia sinceramente interessata a uno scambio di idee, valuta la possibilità di partecipare alla conversazione. Altrimenti, sorridi semplicemente e dì che preferisci non discuterne.

Esamina anche le tue motivazioni. Forse hai trascorso tre notti in hotel scadenti e tre giorni di bagarini che cercano costantemente di imbrogliarti e stai cercando qualcuno su cui scaricare tutta la tua frustrazione.

Chiediti se hai la pazienza necessaria per affrontare una conversazione difficile.

Quando ti trovi in ​​una conversazione difficile con le persone quando sei in viaggio, non tirarti indietro per la paura. La magia del viaggio è lo scambio di cultura in modo pacifico. Le idee sono semplicemente un'altra parte della cultura che possiamo condividere l'una con l'altra.

Ti sei trovato coinvolto in dibattiti politici accesi? Condividi la tua storia nei commenti!

Katie Krueger ha vissuto, lavorato e / o studiato in quattro continenti. Vive e scrive a Madison, WI e online su www.katiekrueger.com


Guarda il video: Potere, neoliberismo e biopolitica. Dialogo con Laura Bazzicalupo. Sottosopra 2020


Commenti:

  1. Munroe

    idea molto utile

  2. Gogo

    sei stato visitato dall'idea che semplicemente brilla

  3. Fajer

    la risposta sicura

  4. Shashura

    Bravo, hai appena visitato un'idea geniale



Scrivi un messaggio


Articolo Precedente

Buon compleanno, Nelson Mandela!

Articolo Successivo

Il canto divino dei monaci